In questo spazio dedicato alla salute e alla sana alimentazione, vorremo fare un po’ di chiarezza su miti e proverbi che parenti, amici o i programmi TV ci vogliono far passare per verità, e che, invece sono spesso falsi, inutili o nel peggiore dei casi dannosi.

  • Mangiare pesce fa bene alla memoria perché contiene fosforo. FALSO!

Questo è un vero e proprio “pesce d’aprile”. Prima di tutto la relazione fosforo-memoria è un luogo comune da sfatare. Il fosforo ha altre importanti proprietà: serve per la formazione delle ossa e dei denti, come costituente del sistema nervoso sotto forma di fosfolipidi e per fornire energia alle cellule. Inoltre ci sono diversi alimenti che contengono maggiori quantità di fosforo rispetto al pesce, come le uova, le noci, le nocciole, i cereali integrali, i legumi, alcuni formaggi, lo yogurt, la carne, l’olio di oliva. Cibi che permettono di assimilare meglio questo minerale rispetto al pesce. Il qui pro quo nasce dal fatto che Il rapporto tra consumo di pesce e sviluppo del sistema nervoso dipende non tanto dal fosforo, quanto dalla quantità di grassi cosiddetti “buoni”, gli Omega 3, presenti nelle sue carni. www.Humanitas.it

  • Il latte è un ottimo antidoto se si è ingerito una sostanza tossicao velenosa. Attenzione può essere addirittura pericoloso!

Il latte può interagire con il veleno ingerito (es. detersivi, detergenti) aggravando l’intossicazione. Nei casi d’ingestione di sostanze tossiche è bene non bere niente, ma mettersi immediatamente in contatto con il Centro Antiveleni più vicino o andare al Pronto Soccorso!

  • Per prevenire l’osteoporosi consumare latte per introdurre più calcio…ancora non si sa!

L’osteoporosi è una malattia multifattoriale, su cui incide la ridotta capacità di assorbimento intestinale, la menopausa, la scarsità di movimento e di esposizione ai raggi solari, l’utilizzo di alcuni farmaci. Per un’alimentazione sana è più opportuna, rispetto al latte, la scelta di yogurt e formaggi fermentati, consigliati «in ragione del basso contenuto di zuccheri, dei benefici apportati alla flora intestinale, dei possibili effetti antinfiammatori indotti da alcune sostanze probiotiche e protettivi nei confronti delle malattie cardiovascolari». https://www.fondazioneveronesi.it/magazine/articoli/ginecologia/il-toccasana-contro-losteoporosi-non-e-il-latte

  • La carne rossa fa buon sangue: FALSO!

È una credenza tipica dei nostri nonni. Dal punto di vista dell’apporto proteico e del contenuto di ferro, tutte le carni sono uguali. Le carni bianche, rispetto a quelle rosse, presentano un più basso contenuto lipidico e sono raccomandate rispetto a quelle rosse. Il pesce ha lo stesso contenuto di ferro delle carni.

  • Un bicchiere di vino rosso a pasto protegge dal rischio di alcune malattie: non è del tutto esatto.

Secondo alcune ricerche, i soggetti abituati ad un regolare e moderato consumo di vino rosso a bassa gradazione alcolica sembrerebbero essere più protetti dal rischio di malattie cardiovascolari. Chi è astemio, tuttavia, può trovare gli stessi benefici attribuiti alla presenza di polifenoli e sostanze antiossidanti in una grandissima varietà di prodotti ortofrutticoli, quindi in realtà consumando buone quantità di frutta e verdura si è ugualmente protetti da rischi cardiovascolari senza bere alcool che comunque è una sostanza tossica per il fegato.

Queste sono solo alcune delle credenze e dei falsi miti della nostra cultura in ambito alimentare. Ce ne sono molti altri che riguardano per esempio l’acqua del rubinetto o la frutta o la cottura dei cibi! Insieme esploreremo questo mondo per sfatare credenze antiche o modaiole.

Articolo redatto dalla Dietista dott.ssa Gisella Giovanetti in collaborazione con Laura Bortolotti.

Leggi anche
L’importanza della nonna nell’infanzia

Fondamentale dopo il parto e nelle prime settimane di vita del bebè, la nonna, spalleggiata dal nonno, dà..

Leggi di più
Certificazione biologica per i nidi di Eureka!

Da diversi anni Eureka porta un contributo alla diffusione dell’educazione alimentare, in tutte le sue aree di intervento,..

Leggi di più
Usa e getta o economia circolare. Tu cosa scegli?

L’Unione Europea si è espressa con chiarezza in risposta all’emergenza planetaria causate dalle varie forme di inquinamento e..

Leggi di più