La Giornata Mondiale dell’Alimentazione si è celebrata il 16 ottobre con il motto “Coltivare, nutrire, preservare. Insieme. Le nostre azioni sono il futuro”. E’ stata per Eureka un momento di riflessione. Ci ha portato a ripensare le esperienze fin qui vissute per accorgerci che in quasi trent’anni di vita della Cooperativa il tema della nutrizione ha sempre accompagnato i nostri progetti e attività pedagogiche e, a volte, ne è stato il cuore. Dalle cucine a regime bio, interne agli asili, a progetti come “Pappa e nido” che ci danno la soddisfazione di aver trasformato un’idea in una pratica stabile di qualità. Perché coltivare, nutrire, preservare sono azioni rivolte alla terra e ai suoi frutti ma rappresentano anche imperativi alla base di una buona crescita degli individui. Farlo insieme è il nostro stile. Insieme con adulti e bambini, con le istituzioni pubbliche, con le Università, con gli attori del Terzo settore con cui condividiamo scopi e metodi.

Non è un caso allora l’Agriasilo. Non è un caso che si chiami Tra bosco e fiume. E’ stato inaugurato quest’anno in Cascina Cappuccina, con la Cooperativa Praticare il Futuro. Un’offerta nuova e, al contempo, consolidata grazie alle competenze di educatori appassionati, esperti di educativa in natura. Gli animali, gli spazi all’aperto e gli orti coltivati della nostra Cascina diventano ogni giorno il terreno di apprendimento per tanti bambini dai tre ai sei anni. Come già lo sono le attività con gli asini, fin dall’inizio di quest’avventura nel Parco Sud di Milano, avviata nel 2012 e rivolte a grandi e piccoli. Perché sì, le nostre azioni sono il Futuro. E il nostro futuro è progettare sempre, accogliere ora.

Leggi anche
Diario di una Positiva

Giovedì 22 ottobre. Mi sveglio, mal di testa, brividi, ho una strana sensazione: non sento nessun odore, mi..

Leggi di più
Bambini e lockdown

Irritabile, capriccioso, svogliato, ma più affettuoso con genitori e fratelli. È quanto emerge dai primi risultati di un’indagine..

Leggi di più
Coronavirus e bambini: nuova intervista con il dottore Antonio Clavenna

Quali sono i dubbi e le preoccupazioni riguardo la salute dei bambini? Approfondiamo con nuove domande nella seconda intervista..

Leggi di più